I 5 errori da non fare nelle proprie strategie di marketing

errori strategia marketing

Che cosa hanno in comune un’azienda, un libero professionista ed un’attività commerciale? Tutti loro vogliono farsi conoscere dal maggior numero possibile di consumatori per vendere i loro beni e/o servizi.

Per fare ciò, bisognerà quindi elaborare delle opportune strategie di marketing e dimostrare anche come i loro prodotti o la loro attività sia di qualità superiore rispetto alla concorrenza.

Tra i vari tipi di marketing che questi soggetti utilizzano ci sono i metodi più “classici” ed offline (volantini, radio, televisione, cartelloni pubblicitari, inserzioni su giornali e riviste) e quelli più “innovativi” ed online (sponsorizzazioni sui social network, video su YouTube, e – mail, social network, blog, posizionamento) che hanno generato tutto ciò che una strategia di marketing.

Da ricordare poi che, quando parliamo dei metodi online, allora intendiamo una strategia di web marketing! Ma che succede quando non si adottano le giuste tecniche di marketing nel contesto moderno? Vediamo dunque qualche esempio di strategia di marketing da evitare!

Una strategia di marketing basata sulla fretta e l’aggressività

È più che naturale, per fare attività di marketing, voler essere conosciuti dal maggior numero possibile di potenziali clienti nel minor tempo possibile, ma a tutto c’è un limite.

Infatti, come ci si scoccia a ricevere più chiamate da call center o ad avere la cassetta delle lettere piena di volantini pubblicitari, lo stesso succede quando un video viene interrotto da un ad pubblicitario che non possiamo “skippare” e così via, ma soprattutto lo spam che invade il nostro indirizzo di posta elettronica.

Inoltre, molto spesso, possiamo anche notare degli errori in questi contenuti sviluppati da strategie di marketing in fretta e furia sia a livello concettuale che ortografico!

Essere disonesti

Questo è un punto che si rivolge a tutte le attività di marketing, se si truffa il cliente è più che logico che egli ne parli con gli altri. Ancora “peggio” è al giorno d’oggi quando una notizia rimbalza nel mondo in pochi minuti diventando virale!

Ignorare le 3 S (SEO, SEM, SEA)

Promuovere la propria attività senza tenere conto delle tendenze è un autentico salto nel buio poiché se non si considera ciò che stanno cercando di più gli utenti sui motori di ricerca sarà ancora più difficile far conoscere il proprio brand e creare una strategia di marketing aziendale solida e duratura.

Non essere aggiornati e reattivi

A tal proposito, se avete un sito internet oppure un social network, non pubblicare con una certa costanza degli aggiornamenti, dei contenuti e non rispondere all’utenza renderà ancora più difficile risalire la china!

Che cos’è una strategia di marketing dunque? Essenzialmente comunicazione perciò cercate sempre di renderla chiara, fruibile anche ai non addetti ai lavori e soprattutto costante senza però esagerare!

Non scegliere le giuste figure professionali

Per una strategia web marketing come si deve occorrono dunque le giuste figure professionali come web designer, web marketer, grafici, blogger, video maker, copywriter eccetera, senza affidarvi al primo che capita.

Tra queste non va poi dimenticato l’influencer che deve rispecchiare una fetta abbastanza grande di pubblico per poi fidelizzarlo. Gli esempi nelle strategie di marketing si sprecano e possiamo vedere sempre più influencer appartenenti a vari “mondi” come blog, YouTube, musica, sport e così via.

Alma è un’agenzia specializzata in strategie digitali

In Alma ci occupiamo di strategia digitale e web marketing.

Uno dei nostri servizi principali consiste nella definizione di strategie di marketing supportate dall’utilizzo di strumenti digitali.

Contattaci per parlarci del tuo progetto!